Giovani marciatrici crescono

Sabato 30 gennaio, presso l’impianto Palalottici di Parma, si è svolto il 2° Campionato Nazionale BEFANA AICS INDOOR OPEN di Atletica Leggera; evento molto atteso in quanto rappresentava la prima occasione per la nostra nuova marciatrice Elisa Benelli, classe 2007, di mettersi finalmente alla prova in questo particolare periodo che ha fortemente penalizzato le categorie promozionali.
Elisa, neo Cadetta, ha iniziato dalla scorsa estate un percorso fatto di sacrificio e fatica per arrivare a coronare un sogno, vale a dire quello di marciare ad alti livelli e di emulare in tal modo le gesta di coloro che l’hanno preceduta negli scorsi anni sulla nostra pista e il pensiero non può non andare a Valeria Disabato, arrivata fino ai Campionati Mondiali di marcia di Taicang nel 2018 e che Elisa ha avuto il piacere di incontrare alcuni mesi fa.
Ma veniamo dunque alla gara di Parma, un 3000 metri su di un anello di 160 metri per un totale di oltre 18 giri, quindi una situazione certamente non facile da gestire, soprattutto dal punto di vista prettamente tecnico della disciplina, ma Elisa non è parsa mai turbata dalla prova che la attendeva ed ha anzi ostentato una certa sicurezza, quasi da atleta navigata. Forte di una tale sicurezza, ha dunque potuto affrontare la gara al meglio cogliendo, dopo aver rintuzzato nei primi giri gli attacchi delle avversarie, un più che incoraggiante secondo posto, che le ha dato finalmente modo di salire su di un podio, con annessa prima medaglia in carriera.
Significativa la sua risposta alla domanda su cosa si provasse a guardare il resto del mondo dall’alto del podio: “tutto molto bello e anche se c’erano poche persone è stata una sensazione davvero fantastica!”